L’11 marzo 2017 si è svolto il “Corso base di Fotografia digitale in 5 giornate” organizzato da Blob.lgc Pratiche di Evasione.

Il corso sarà tenuto da Andrea & Federica, non ci siamo lasciati sfuggire l’occasione di fargli qualche domanda per voi, ed Andrea si è dimostrato molto disponibile a raccontarci di sé e della sua passione.

IAPPA: Quando è nata in te la passione per la fotografia?

ANDREA: Per la verità molto tardi! Avevo in casa una Yashica 35mm di mio papà ed ho iniziato per gioco, come per tutti credo. Poi scoprii Berengo Gardin e lì è cambiato tutto. Ho iniziato a propormi come ragazzo di bottega a vari negozi e studi fotografici con l’intento di fare pratica e diventare un fotografo.

Corso base di Fotografia digitale in 5 giornate” organizzato da Blob.lgc Pratiche di Evasione.
Corso base di Fotografia digitale in 5 giornate” organizzato da Blob.lgc Pratiche di Evasione.
Corso base di Fotografia digitale in 5 giornate” organizzato da Blob.lgc Pratiche di Evasione.

I: Sei specializzato in “reportage creativi di matrimonio”, c’è un motivo dietro alla scelta di occuparti proprio di questo?

A: Quando abbiamo iniziato nel 2010 il cosiddetto “wedding reportage” non esisteva ed era appannaggio di pochi (e ancora bravissimi) fotografi in Italia. Ho sentito fin da subito l’esigenza di cambiare la fotografia di matrimonio e di rinfrescarla. Oggi siamo felici di avere una clientela che ce lo fa fare come vogliamo noi!

I: Oggi le foto ci accompagnano in quasi ogni momento della nostra giornata, pensi che questa volontà costante di fotografare e condividere faccia bene alla fotografia o così si rischia di banalizzare il valore di quest’arte?

A: Certo che fa bene! Prima il digitale, poi i social hanno finalmente trasformato la fotografia in un linguaggio. Prima era principalmente tecnica, ora è diventata una lingua che tutti possono leggere e parlare. E questa cosa è assolutamente positiva. Quando eravamo analfabeti il mondo era peggiore, anche per gli scrittori stessi.

I: Raccontaci la situazione più assurda o complicata o divertente che ti è capitata di fotografare
A: (vedi la foto qua sotto) Stavamo fotografando due sposi mentre tagliavano la torta. Contemporaneamente si alzavano nel cielo le lanterne cinesi. Sembrava un momento perfetto, però le persone incaricate dell’accensione delle lanterne lasciarono le fiamma ossidrica sul tavolo dove c’era la torta, completamente avvolta nel tulle. Con un sfiammata si incendiò davanti agli sposi, a quel punto io ho fatto la cosa più naturale che potessi fare: clic.

Corso base di Fotografia digitale in 5 giornate” organizzato da Blob.lgc Pratiche di Evasione.

I: Raccontaci del maestro che ti ha insegnato qualcosa di veramente importante per la tua vita.

A: Quello che ha detto che le fotografie non si fanno con gli occhi, bensì con i piedi.

 

I: Una cosa che ti piacerebbe imparare?

A: Andare a cavallo.

 

Grazie mille Andrea, ti aspettiamo presto per un nuovo corso su IAPPA!
Il corso di Andrea ha avuto molto successo e ha in poco tempo raggiunto il massimo degli iscritti. Chissà che Andrea non voglia proporcene un altro in futuro…continuate a seguirci per scoprirlo!

Corso base di Fotografia digitale in 5 giornate” organizzato da Blob.lgc Pratiche di Evasione.